domenica 30 settembre 2012

MINESTRA VELLUTATA DI FUNGHI


                            

PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 50 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
300 g di funghi porcini (anche coltivati);
2 pezzetti di funghi secchi;
1 l di brodo;
60 g di burro;
40 g di farina;
1 mazzetto di prezzemolo;
50 g di panna;
2 tuorli di uovo;
sale e pepe.

                                                                 PREPARAZIONE

I FASE: IN UN TEGAME, far sciogliere 30 grammi di burro e farvi rosolare la farina, aggiungere mezzo litro di brodo, i funghi, qualche ciuffetto di prezzemolo lavato e asciugato. Insaporire con sale e pepe e cuocere a fuoco basso per 15 minuti circa.
II FASE: ELIMINARE LA PARTE TERROSA, dei funghi freschi strofinarli delicatamente con un telo umido senza lavarli. 
III FASE: IN UN ALTRO TEGAME, far scaldare i 30 grammi di burro rimasti, aggiungere i funghi affettati e farli rosolare per qualche minuto, unirvi il prezzemolo rimasto, un pizzico di sale e pepe e tutto il brodo rimanente, facendo cuocere per 10-12 minuti.
IV FASE: PASSARE TUTTO AL PASSA VERDURE, e raccogliere il passato con la vellutata in una casseruola, porla sul fuoco e portare a ebollizione.
V FASE: IN UNA CIOTOLA, battere con una forchetta la panna con i tuorli d'uovo e mescolarli alla vellutata, togliere la casseruola dal fuoco e servire accompagnandola, a piacere, con i crostini di pane tostato.

 
 ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...

sabato 29 settembre 2012

ZUPPA DI CIPOLLE ALLA CAMPAGNOLA


                               
PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLT.: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 50 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
400 g di cipolle;
1 fetta di speck dell'Alto Adige (50 g circa);
1 cucchiaio di farina;
50 g di formaggio grana grattugiato;
4 fette di pane casareccio;
. bicchiere di vino bianco secco;
3 cucchiai di olio d'olio extravergine;
sale e pepe.

                                                                PREPARAZIONE

I FASE: SBUCCIATE LE CIPOLLE, lavarle e affettarle finemente. Tagliare lo speck a listerelle.
II FASE: IN UNA CASSERUOLA, mettere l'olio e farvi appassire le cipolle, senza farle colorire, aggiungervi le listerelle di speck e farle rosolare. Unirvi la farina e farla rosolare per qualche minuto. Versarvi il vino e farlo evaporare a fuoco vivace.
III FASE: NEL FRATTEMPO, portare a ebollizione 1 litro e un quarto d'acqua, unirla al composto di cipolle e continuare la cottura per 20 minuti a fuoco dolce e mescolando spesso, insaporire,infine,con sale e pepe.
IV FASE: FATE TOSTARE, leggermente, in forno preriscaldato a 200Åã C, le fette di pane.
V FASE: A COTTURA ULTIMATA, versare la zuppa nella zuppiera e servirla calda accompagnandola con le fette di pane tostato e il grana.

   ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...

venerdì 28 settembre 2012

RISO ALLA PERUVIANA


                                      

PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLT.: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 1”30 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
200 g di riso superfino;
2 uova;
200 g di petto di pollo;
30 g di prosciutto cotto tagliato in una fetta sota;
1 cipolla;
. carota;
1 costa di sedano;
3 cucchiai di salsa di soia;
3 cucchiai di olio d'olio extravergine;
1 pomodoro maturo e sodo;
sale e pepe.

                                                             PREPARAZIONE

I FASE: PORTARE A EBOLLIZIONE, una pentola con abbondante acqua salata, mettervi il riso e farlo cuocere per 15-18 minuti circa. Scolarlo, passarlo sotto acqua corrente fredda, scolarlo ancora, metterlo in una ciotola.
II FASE: NEL FRATTEMPO, pulire la cipolla, pelare la carota, mondare la costa di sedano, eliminando eventuali filamenti, e lavare tutte le verdure.
III FASE: IN UN TEGAME, sul fuoco versare mezzo litro di acqua, aggiungervi mezza cipolla, la corata e il sedano. Portare a ebollizione, salare e far bollire per 10 minuti circa. Unirvi il petto di pollo, lavato e asciugato con canovaccio da cucina, e farlo cuocere, per 15-18 minuti, a fuoco molto basso. Scolarlo, farlo raffreddare e tagliarlo a dadini.
IV FASE: IN UNA TERRINA, battere leggermente le uova con una forchetta, aggiungervi un pizzico di sale e pepe.
V FASE: IN UNA PADELLA, antiaderente scaldare un cucchiaio di olio, versarvi le uova battute e , mescolandole con un cucchiaio di legno, farle cuocere da un lato e dall'altro ottenendo una frittatina. Lasciarla raffreddare e poi tagliarla a cubetti.
VI FASE: FAR SCOTTARE IL POMODORO, in un tegamino con acqua in ebollizione, scolarlo, privarlo della pelle, dei semi e dividerne la polpa a cubetti, metterli in un colino e farli colare per 10 minuti circa.
VII FASE: TRITARE, finemente la mezza cipolla rimasta e farla appassire con il rimanente olio in un tegame largo e a bordi bassi, unirvi la salsa di soia, i dadini di pollo, i cubetti di frittata, il prosciutto cotto, tagliato anch'esso a dadini, e i cubetti di pomodoro, mescolare tutti gli ingredienti.
VIII FASE: AGGIUNGERVI, infine il riso, mescolare ripetutamente, versare la preparazione sul piatto e servite la vostra gustosa ricetta a tavola.

   ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...

N.B. Se Amate i sapori piccanti, potete aggiungere alla preparazione mezzo peperoncino sminuzzato oppure     qualche goccia di tabasco, una salsina a base di peperoncino.



giovedì 27 settembre 2012

ZUPPA DI CARCIOFI E FUNGHI


                                      

PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 60 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
6 carciofi;
200 g di funghi porcini;
1 porro;
1 spicchio d'aglio;
1 dl di panna;
1 mazzetto di prezzemolo;
50 g di burro;
1 limone;
sale e pepe.

                                                                PREPARAZIONE

I FASE: SPREMERE IL LIMONE. Eliminare il gambo dei carciofi, staccare le foglie esterne più dure, con un coltello affiliato tagliare le punte, dividerli a metà, togliere l'eventuale peluria interna e tagliarli a spicchi, immergerli in una ciotola contenente acqua acidulata con il succo di limone per evitare che anneriscano. Pulire lo scalogno e tritarlo finemente insieme con l'aglio. Eliminare la radice e le foglie esterne più dure del porro, lavarlo, asciugarlo con un canovaccio da cucina e tagliarlo a rondelle.
II FASE: IN UN TEGAME, su fuoco moderato, far fondere il burro e farvi appassire le rondelle di porro, aggiungervi il trito di aglio e scalogno e farli rosolare brevemente. Scolare gli spicchi di carciofi dall'acqua acidulata, asciugarli tamponandoli con carta da cucina e metterli nello stesso tegame. Far cuocere per 5-6 minuti, rigirando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.
III FASE: NEL FRATTEMPO, eliminare la parte terrosa dei funghi, strofinarli con un telo umido e tagliarli a fettine. Aggiungerli ai carciofi e farli rosolare per un minuto circa. Togliere 2 cucchiai di composto di funghi e carciofi e tenerlo da parte.
IV FASE: VERSARE NEL TEGAME, i carciofi, i funghi e un litro di acqua bollente, salare, pepare, e far cuocere per 20 minuti circa mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.
V FASE: AGGIUNGERE, il prezzemolo lavato e tritato, togliere il tegame dal fuoco e passare il composto al passa verdure. 
VI FASE: VERSARE IL PASSATO, nello stesso tegame, aggiungervi la panna, mescolare, far scaldare la zuppa, versarla nella zuppiera di servizio, guarnirla con i due cucchiai di composto tenuti da parte e servite la vostra gustosa ricetta a tavola.

        ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...

mercoledì 26 settembre 2012

CREMA DI CAROTE


                                     

PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 55 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
4 fette di pane in cassetta;
400 g di carote;
2 patate;
1 cipolla;
1 gambo di sedano;
30 g di panna fresca;
40 g di burro;
formaggio grana grattugiato;
sale e pepe.

                                                              PREPARAZIONE

I FASE: SPUNTARE LE CAROTE, alla base, pelarle utilizzando il pelapatate ad archetto e dividerle a rondelle. Pelare le patate, lavarle e dividerle a pezzetti. Pulire il sedano,privarlo degli eventuali filamenti, lavarlo e dividerlo a tocchetti. Sbucciare e affettare la cipolla.
II FASE: IN UNA CASSERUOLA, sul fuoco far fondere il burro a fuoco moderato, mettervi tutti gli ortaggi preparati e farli rosolare, per 4-5 minuti, senza farli colorire, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.
III FASE: NEL FRATTEMPO portare a ebollizione una pentola con 1 litro d'acqua. Aggiungerla agli ortaggi, salare, pepare e continuare la cottura, per 25-30 minuti circa, finchè saranno ben cotti.
IV FASE: PASSARE IL COMPOSTO, al passa verdure raccogliendo il passato nella stessa casseruola di cottura. Aggiungervi la panna e 2 cucchiai di formaggio grana grattugiato, mescolare bene, quindi riprendere la cottura della preparazione ancora 2-3 minuti.
V FASE: NEL FRATTEMPO, privare il pane in cassetta della crosta, dividere la mollica cosi ottenuta a cubetti, farli tostare per qualche minuto in forno ben caldo, quindi e metterli da parte in una ciotola, tenendoli in caldo.
VI FASE: VERSARE LA CREMA, di carote in una zuppiera e servirla in tavola accompagnandola con del formaggio grana grattugiato e i crostini di pane appena preparati.

   ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...



martedì 25 settembre 2012

RISOTTO AI FUNGHI PORCINI



PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLT.: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 35 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
250 g di riso superfino Arborio o Vialone;
200 g di funghi porcini;
. di cipolla;
. spicchio d'aglio;
1 mazzetto di prezzemolo;
40 g di burro;
. bicchiere di vino bianco secco;
. l abbondante di brodo;
3 cucchiai di formaggio grana;
sale e pepe.

                                                               PREPARAZIONE
I FASE: PULIRE E LAVARE LA CIPOLLA, a tritare finemente e farla appassire in un tegame con 20 grammi di burro. 
II FASE: VERSARE IL RISO, e farlo insaporire a fuoco vivace, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno, bagnare con il vino bianco e farlo evaporare. Aggiungere, poco alla volta, il brodo bollente, mescolando di tanto in tanto e far cuocere per 15-18 minuti circa.
III FASE: NEL FRATTEMPO, pulire i funghi eliminando la parte terrosa dal gambo, strofinarli delicatamente con un telo pulitissimo e tagliarli a fettine.
IV FASE: IN UN PENTOLINO, far scaldare il burro rimasto con lo spicchio d'aglio. Aggiungere i funghi e farli cuocere per 2-3 minuti, a fuoco vivace. Salare, pepare, eliminare l'aglio, aggiungere il prezzemolo tritato e amalgamare i funghi al riso qualche minuto prima di toglierlo dal fuoco.
V FASE: RIMESTARE, la preparazione con un cucchiaio di legno, spegnere il fuoco, aggiungere il formaggio grana grattugiato, mescolare nuovamente per distribuirlo bene e servite a tavola il risotto ben caldo.

     ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...



lunedì 24 settembre 2012

TEGLIA DI RISO E CAVOLFIORI


                                   

PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 50 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
1 kg di cavolfiori;
200 g di riso superfino Arborio;
1 cipolla;
50 g di burro;
formaggio grana grattugiato;
100 g di panna;
1 pizzico di noce moscata;
sale e pepe.

                                                                 PREPARAZIONE

I FASE: DIVIDERE I CAVOLFIORI, a cimette. Lavarle accuratamente e farle cuocere a vapore.
II FASE: IN UNA PADELLA, far appassire la cipolla, tritata finemente, con 20 g grammi di burro.
III FASE: NEL FRATTEMPO, far cuocere il riso per 10 minuti in acqua bollente salata, scolarlo e metterlo nella padella con la cipolla già appassita. Aggiungete sale e pepe e far tostare il riso per 2 minuti sollevandolo di tanto in tanto con due forchette perchè rimanga ben sgranato. 
IV FASE: IMBURRARE, una pirofila da forno, cospargerla con un cucchiaio di pangrattato, adagiarvi uno strato di cimette di cavolfiore, tenendone da parte qualcuna, e irrorarle con il rimanente burro fuso. Formare nella pirofila uno strato di riso e adagiarvi sopra le cimette di cavolfiore tenute da parte.
V FASE: FAR RIDURRE, sul fuoco la panna con un pizzico di sale,pepe,noce moscata e irrorare la superficie della preparazione, spolverizzarla infine con il formaggio grana grattugiato e il pangrattato rimasto.
VI FASE: PORRE LA TEGLIA, in forno preriscaldato a 180° C e far cuocere per 15 minuti circa, e servire la vostra gustosa ricetta a tavola.

      ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...


domenica 23 settembre 2012

RISOTTO CON LE VERZE



PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLT.: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 40 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
250 g di riso superfino per i risotti;
600 g di cavolo verza;
. bicchiere di vino bianco secco;
. cipolla;
60 g di burro;
. di 1di brodo ben saporito;
2 cucchiai di formaggio grana grattugiato.

                                                                  PREPARAZIONE

I FASE: PULIRE IL CAVOLO VERZA, staccando le foglie ed eliminando le coste centrali dure, lavarle pi. volte in acqua corrente e tagliarle a striscioline. Scottarle per un minuto in una pentola con acqua salata in ebollizione, quindi scolarle accuratamente.
II FASE: TRITATE FINEMENTE, la cipolla, metterla in un tegame e farla appassire, con 30 grammi di burro, a fuoco moderato. Aggiungete le verze appena preparate e farle rosolare per 2-3 minuti, unirvi il riso e farlo tostare per un paio di minuti mescolando con un cucchiaio di legno. Versarvi il vino bianco secco e farlo evaporare a fuoco vivace. Aggiungere, poco alla volta, il brodo bollente mescolando di tanto in tanto e far cuocere il riso per 15-18 minuti.
III FASE: TOGLIERE IL TEGAME, dal fuoco, aggiungere il burro rimasto diviso a pezzetti e il formaggio grana grattugiato, mescolare e servire subito la vostra gustosa ricetta.

            ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...


sabato 22 settembre 2012

GNOCCHETTI VERDI CON PISELLI E FAVE NOVELLE


               

PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 75 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
600 g di patate;
150 g circa di farina;
1 uovo intero;
1 tuorlo d'uovo;
300 g di spinaci;
80 g di piselli sgranati;
2 pomodori maturi e sodi;
50 g di burro;
80 g di fave sgranate;
sale.

                                                                PREPARAZIONE

I FASE: SBUCCIARE I PESELLI E FAVE, quindi privare queste ultime della pellicina che le ricopre e tenerle da parte con i piselli.
II FASE: LAVARE LE PATATE, senza sbucciarle, sotto l'acqua corrente, metterle in una pentola con acqua fredda, aggiungete il sale e farle cuocere per 20 minuti circa, finchè risulteranno tenere. Scolarle,pelarle e, ancora calde passarle allo schiacciapatate, far raffreddare un poco il passato.
III FASE: NEL FRATTEMPO, mondare e lavare, in abbondante acqua fredda, gli spinaci, scolarli e farli cuocere in un tegame coperto per 3 minuti circa. Strizzarli bene e tritarli finemente (oppure passarli nel frullatore).
IV FASE: PORRE SULLA SPIANATOIA, il passato di patate, aggiungervi gli spinaci,l'uovo,il tuorlo,la farina setacciata con un pizzico di sale e impastare bene tutti gli ingredienti. Formare dei piccoli cilindri della grandezza di un dito circa e tagliarli a piccoli pezzi, disporli quindi su vassoi infarinati.
V FASE: METTERE SUL FUOCO, una pentola con acqua salata e portarla a ebollizione, farvi scottare i pomodori per un minuto, scolarli della pelle, dividerli a metà, togliere i semi e tagliare la polpa a cubetti.
VI FASE: IN UN TEGAME, far sciogliere il burro a fuoco moderato, aggiungere i piselli e le fave, mescolare con un cucchiaio di legno e lasciar cuocere a tegame coperto per 20 minuti circa. Aggiungete quindi i cubetti di pomodoro e mescolare.
VII FASE: NEL FRATTEMPO, portare a ebollizione una pentola con abbondante acqua. Salarla, farvi cuocere gli gnocchetti scolandoli quando tornano a galla. Condirli con il sugo di piselli e fave e servitili ben caldi in tavola.

   ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...


giovedì 20 settembre 2012

INSALATA DI RISO ALLA CATALANA


                                     

PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 65 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
150 g di riso;
1 peperone rosso di medie dimensioni;
1 peperone giallo di medie dimensioni;
150 g di piselli sgranati;
100 g di tonno sott'olio;
1 cucchiaio di capperi;
50 g di olive nere;
1 bustina di zafferano;
6 cucchiaini di olio d'oliva extravergine;
3 cucchiai di aceto;
sale e pepe.
                                                               PREPARAZIONE

I FASE: FAR CUOCERE I PISELLI, al vapore per 20-30 minuti, (a seconda delle loro dimensioni). Pulite i peperoni eliminando il picciolo, i semi e i filamenti interni, lavarli, scolarli e dividerli a quadratini. Sgocciolare il tonno e snocciolare le olive.
II FASE: RIUNIRE IN UNA TERRRINA, i dadini di peperoni, i piselli, il tonno precedentemente sgocciolato e sbriciolato molto fine, i capperi, le olive snocciolate e condirli con 2 cucchiai di olio, un cucchiaio di aceto e un generoso pizzico di sale e pepe. 
III FASE: FAR CUOCERE IL RISO, in una pentola con abbondante acqua salata in ebollizione per 15 minuti circa, scolarlo, passarlo sotto l'acqua fredda, scolarlo nuovamente molto bene.
IV FASE: FAR SCIOGLIERE LO ZAFFERANO, in 2 cucchiai di aceto, versarlo sopra il riso e mescolare bene per farlo colorire in modo uniforme, aggiungete 4 cucchiai di olio d'oliva e un pizzico
di sale e pepe e mescolare.
V FASE: UNIRVI, tutti gli altri ingredienti precedentemente preparati, mescolare di nuovo e tenere l'insalata di riso in frigorifero fino al momento di servirla in tavola.

     ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...


mercoledì 19 settembre 2012

TORTELLI D'ERBA ALLA LOMBARDA



PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 90 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
200 g di farina;
2 uova;
700 g di bietole piccole erbette;
100 g di ricotta romano freschissima;
5 cucchiai di formaggio grana grattugiato;
timo;
maggiorana;
cannella in polvere;
1 pizzico di chiodi di garofano in polvere;
zafferano;
60 g di burro;
sale e pepe.

                                                                  PREPARAZIONE

I FASE: PREPARATE LA PASTA. Setacciare la farina, mettervi al centro un uovo, il sale e una bustina di zafferano sciolto in 4-5 cucchiai di acqua tiepida. Impastare e lavorare l'impasto fino a renderlo liscio e setoso, avvolgerlo quindi in una pellicola trasparente e farlo riposare per 30 minuti circa.
II FASE: NEL FRATTEMPO PREPARARE IL RIPIENO. Lavare le bietole ed eliminare le coste, farle cuocere per 4 minuti, in acqua bollente salata, scolarle, strizzarle accuratamente e passarle al
tritatutto. Raccoglierle in una ciotola, aggiunger la ricotta, 3 cucchiai di grana, un uovo, un rametto di timo e la maggiorana tritati, un pizzico di cannella e di noce moscata, i chiodi di garofano, una presa di zafferano sciolto in mezzo cucchiaio d'acqua, sale e pepe. Lavorare il tutto con un cucchiaio di legno.
III FASE: STENDERE LA PASTA, in una sfoglia molto sottile e, con la rotella dentellata, dividerla in rettangoli di 7 centimetri per 5 circa, spennellare i bordi con acqua, mettervi al centro mezzo cucchiaio di composto alle erbe e avvolgere la pasta a caramella premendola sui bordi con le dita.
IV FASE: FAR CUOCERE I TORTELLONI, d'erba per 5-7 minuti in una capace pentola con abbondante acqua salata in ebollizione. 
V FASE: NEL FRATTEMPO, far fondere il burro, scolare i tortelli e condirli con il burro fuso, 2 cucchiai di grana, un pizzico di cannella in polvere, un poco di timo e di maggiorana tritati e
servite la vostra gustosa ricetta a tavola.

        ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...



martedì 18 settembre 2012

ROMBO CON CREMA DI CECI E GREMOLADA



PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLT.: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 50 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
800 g di filetti di Rombo;
420 g di ceci lessati in barattolo;
1 cipolla;
1 carota;
1 costa di sedano;
1 mazzetto di prezzemolo;
. bicchiere di vino bianco;
. spicchio d'aglio;
1 limone non trattato;
1 rametto di maggiorana;
olio extravergine di oliva;
sale e pepe.

                                                                    PREPARAZIONE

I FASE: PREPARATE IL BRODO. Pulite sedano, carota e cipolla, metteteli in una casseruola con i gambi di prezzemolo, il vino bianco e 2 litri di acqua, portate a ebollizione e cuocete il brodo coperto per 20 minuti. Regolate di sale, spegnete e fate intiepidire. Unite i filetti di rombo al brodo, portate di nuovo al limite dell'ebollizione e cuocete, a fiamma bassa, per 5-6 minuti.
II FASE: FATE LA CREMA DI CECI. Nel frattempo sgocciolate i ceci, sciacquateli e frullateli con 4 cucchiai di olio, un pizzico di sale, una manciata di pepe e il succo di mezzo limone.
III FASE: TRITATE GLI AROMI. Lavate le foglie di prezzemolo e maggiorana, lavate e asciugate il limone rimasto e grattugiatene la scorza. Tritate prezzemolo, aglio e maggiorana e mescolateli con la scorza di limone.
IV FASE: COMPLETATE. Se necessario diluite la salsa di ceci con poco brodo do pesce filtrato e suddividetela nei piatti. Disponete al centro il filetto di rombo lessato, cospargetelo con la gremolata (il trito di prezzemolo,maggiorana,aglio e limone) e conditelo con un filo di olio crudo, e servite la vostra gustosa ricetta a tavola. 

      ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...

N.B. Un consiglio:    Ci sono 2 tecniche per sfilettare il rombo:
Staccate le pinne laterali del rombo, incidete la polpa lungo la lisca centrale per separare i 2 filetti superiori e staccateli dalla lisca. Eliminate la lisca, dividete in 2 anche i filetti inferiori e staccate la pelle passandovi sotto un coltellino.


Dopo aver eliminato le pinne incidete la pelle sul lato scuro alla base della coda, afferratela con carta da cucina e tiratela verso la testa lavorando sotto acqua fredda corrente. Fate lo stesso con la pelle chiara, poi separate i filetti come detto sopra.

lunedì 17 settembre 2012

FILETTI DI SAN PIETRO CON CREMA DI LARDO


                        

PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 50 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
4 filetti di pesce San Pietro;
400 g di patate;
3 fette di lardo;
1 rametto di rosmarino;
2 dl di brodo vegetale;
sale e pepe.

                                                                   PREPARAZIONE

I FASE: PREPARATE LE PATATE. Lavate e asciugate le patate, sbucciatele, tagliatele a tocchetti e, man mano che saranno pronte, mettetele a bagno in acqua fredda, per evitare che anneriscano. Mettete il cestello per la cottura al vapore in una casseruola, aggiungete una qualità di acqua sufficiente a sfiorarne il fondo. Trasferite le patate sgocciolate nel cestello, mettete il coperchio e cuocete per circa 10-12 minuti, finchè risulteranno morbide.
II FASE: SCALDATE IL BRODO. Versate il brodo in una casseruola, portatela a ebollizione, versatelo in una ciotola, aggiungete le patate e frullate, fino a ottenere una crema omogenea. Regolate di sale, pepate e mescolate.
III FASE: TRITATE IL LARDO. Prelevate un cucchiaio colmo di foglioline di rosmarino e tritatele con il lardo, fino a ottenere un pesto omogeneo. Spalmatelo sui filetti di pesce, regolate di sale e cuoceteli in forno già caldo a 200° per circa 15 minuti.
IV FASE: CONDITE LA SALSA. Raccogliete il fondo di cottura e mescolatelo con la salsa di patate intiepidita, in modo che si insaporisca, suddividetela in 4 piatti, disponetevi sopra i filetti di
pesce e servite la vostra gustosa ricetta a tavola.

        ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...

N.B. Un consiglio: Per un buon brodo vegetale, pulite 2 carote, 2 coste di sedano, 1 cipolla e 1 ciuffo di prezzemolo. Tagliate le verdure a pezzetti e mettetele in 1 litro d'acqua con 1 foglia di alloro e 1 cucchiaino di sale grosso. Fate bollire per 45 minuti, poi filtrate.



domenica 16 settembre 2012

ORECCHIETTE CON RAGU' DI SCORFANO E ZAFFERANO


               

PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 40 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
500 orecchiette fresche;
300 g di filetti di scorfano;
1 cipolla bianca;
1 carota;
1 costa di sedano;
200 g di pomodorini ciliegia;
1 bustina di zafferano;
1 bicchiere di vino bianco;
1 mazzetto di finocchietto;
olio extravergine di oliva;
sale e pepe.

                                                               PREPARAZIONE

I FASE: PREPARATE IL SOFFRITTO. Pulite sedano, carota e cipolla e tritateli finemente. Metteteli in una padella antiaderente con 4 cucchiai di olio, fateli soffriggere per qualche istante, bagnateli con metà del vino bianco e lasciate sul fuoco, finchè quest'ultimo sarà evaporato. Aggiungete i pomodorini tagliati a metà, salate e cuocete su fiamma vivace per 2-3 minuti.
II FASE: TAGLIATE IL PESCE. Togliete i pomodorini dalla padella, unite i filetti di scorfano tagliati a dadini e salateli nel condimento per pochi secondi. Bagnateli con il vino rimasto e lasciatelo evaporare.
III FASE: UNITE LO ZAFFERANO. Diluite la bustina di zafferano in 2 cucchiai di acqua bollente, versatelo sul pesce, regolate di sale e pepe e spegnete.
IV FASE: COMPLETATE. Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata con il finocchietto tritato grossolanamente, scolate entrambi, trasferiteli nella padella con il sugo, lasciate insaporire per qualche istante, e servite la vostra gustosa ricetta a tavola.

    ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...

N.B. Lo scorfano è un pesce piuttosto spinoso. Prima di cuocere i filetti, passateli sotto le dita, se sentite delle piccole spine, eliminatele con una pinzetta. Se acquistate filetti con la pelle, disponeteli sul tagliere e passate la lama del coltello tra pelle e polpa, partendo dalla parte della coda.