mercoledì 31 ottobre 2012

Maltagliati con fave, uva sultanina e Vin Santo


PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 25 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA
INGREDIENTI....

occorrono per la pasta:
200 g di farina bianca “00” ;
2 uova;
sale.

occorrono per il condimento:
2 cucchiai di uva sultanina;
1 cucchiaio di Vin Santo;
60 g di pancetta tesa in una sola fetta;
5-6 baccelli di fave;
50 g di pecorino senese stagionato;
2 cucchiai di olio d'oliva extravergine;
1 spicchio d'aglio;
sale e pepe.

                                                                               PREPARAZIONE

I FASE: Impastate la farina, con le uova e poco sale fino a ottenere una pasta liscia ed elastica, avvolgetela con la pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti.
II FASE: Ammollate l'uva sultanina, in acqua tiepida e Vin Santo. Tagliate la pancetta a listarelle e ponetela in una padella antiaderente con l'olio e lo spicchio d'aglio in camicia tagliato in 2 parti. Fate rosolare dolcemente per far sciogliere il grasso del salume.
III FASE: , Aggiungete le fave sgusciate, e private della pellicina esterna, bagnate con 2 cucchiai d'acqua calda e pepate, quindi unite l'uvetta scolata e strizzata.
IV FASE: Tirate la pasta, con la sfogliatrice e ritagliate in maniera irregolare degli stracci, tuffateli in acqua bollente salata e scolateli direttamente in padella mantecandoli con il pecorino grattugiato, e servite la vostra gustosa ricetta a tavola.

               ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...



lunedì 29 ottobre 2012

Lombet to D'Agnello Conf it al Pinot Nero e pepe


PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLT.: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 80 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
. Kg di lombo d'agnello;
300 ml di Pinot Nero;
. scalogno;
1 cucchiaio di pepe dolce in grani;
60 g di strutto;
1 cucchiaino di miele di castagno;
sale e pepe.

                                                                     PREPARAZIONE

I FASE: TAGLIATE LA CARNE, in 4 pezzi e mettetela a cuocere in una casseruola stretta con lo strutto mantenendo a temperatura molto basa (circa 80 ° C) in modo che la carne cuocia delicatamente e in maniera non aggressiva, restando morbida, succosa e ben saporita.
II FASE: APPENA LA CARNE, infilzandola con uno stuzzicadenti, non rilascerà più sangue rosso ma rosato, scolatela dal grasso di cottura.
III FASE: , INTANTO TAGLIATE, lo scalogno in 4 parti e mettetelo a restringere in un padellino a fiamma vivace con il vino, il miele e il pepe in grani. Lasciate ridurre fino a che risulterà denso e aggiustate di sale e pepe.
IV FASE: TAGLIATE LA CARNE, in 2 fette spesse per pezzo e glassate con la riduzione al Pinot Nero, e servite la vostra gustosa ricetta a tavola.

               ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...

n.b. Miele di castagno, ha un sapore intenso e un retrogusto lievemente amaro. Favorisce la circolazione sanguigna ed è un disinfettante delle vie urinarie. 





venerdì 26 ottobre 2012

RISOTTO ALLE FRAGOLE e vino Chardonnay



PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLT.: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 45 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA
INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
250 g di riso Vialone Nano;
10 fragole medio-grandi mature;
50 g di burro;
. cipollotto;
1 bicchiere di Chardonnay;
1 limone non trattato;
50 g di robiola;
sale e pepe bianco.

                                                                          PREPARAZIONE

I FASE: TRITATE FINEMENTE il cipollotto e fatelo stufare in casseruola con il burro. Unite il riso e tostatelo a fiamma alta continuando a mescolare, quindi sfumate con il vino facendolo evaporare bene.
II FASE: LAVATE, le e asciugate le fragole, tagliatele a spicchi e poi a dadini. Unitene 1/3 al risotto e cominciate a bagnarlo con acqua bollente poco a poco.
III FASE: , FATE CUOCERE, il risotto aggiungendo acqua solo quando tende a seccarsi, mescolando spesso.
IV FASE: PROFUMATE, con la scorza di limone grattugiata e mantecate alla fine con il resto delle fragole e la robiola. Aggiustate di sale e pepe e servite la vostra gustosa ricetta a tavola.

      ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...

n.b. Le fragole Senga Sengana, varietà nota da molti anni, ed Elsanta, grossa e succosa, sono perfette da utilizzare in questa ricetta grazie al loro aroma zuccherino caratterizzato, però, da una nota acidula.



mercoledì 24 ottobre 2012

POLPO UBRIACO CON PATATE ROSSE ,CIPOLLE e vino Cabernet



PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 55 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
1 polpo di circa 500 grammi;
2 spicchi d'aglio;
2 peperoncini rossi;
2 bicchieri di Cabernet;
2 coste di sedano;
3 cipolle bianche;
5-6 patate rosse;
3 cucchiai di olio d'oliva extravergine;
sale e pepe.

                                                                     PREPARAZIONE

I FASE: METTETE A SCALDARE, in una casseruola ampia 3 litri d'acqua, il vino, l'aglio in camicia, il peperoncino e il sedano e, appena raggiunge l'ebollizione, tuffatevi il polpo. Fatelo cuocere per 35 minuti circa e lasciatelo poi raffreddare nel proprio brodo.
II FASE: INTANTO LAVATE, le patate, tagliatele a pezzi e cuocete in forno a 200° C con poco olio, sale e pepe girandole almeno 2 volte fino a dorarle. Pelate e tagliate in 4 spicchi le cipolle, fatele bollire in una casseruola con abbondante acqua salata e scolatele appena trasparenti.
III FASE: , FATE RAFFREDDARE, le cipolle e conditele con olio, sale e pepe (aggiungendo a piacere aceto balsamico o succo di limone).
IV FASE: TAGLIATE IL POLPO, a pezzi e componete i piatti con le 3 preparazioni, e servite la vostra gustosa ricetta a tavola.

                    ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...


lunedì 22 ottobre 2012

Paccheri al ragù di fagianella e vino Vernaccia



PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLT.: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 50 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
400 g di paccheri di grano;
1 fagianella;
70 g di macinato di maiale;
150 g di trito di sedano, carota e cipolla;
1 bicchiere di Vernaccia;
3 cucchiai di olio d'oliva extravergine;
1 spicchio d'aglio;
2 cucchiai di polpa di pomodoro;
. cucchiaino di concentrato di pomodoro;
100 ml di brodo di carne;
3 foglie di salvia;
sale e pepe.

                                                                  PREPARAZIONE

I FASE: SPEZZATE, in pi. parti la fagianella dopo averla sviscerata e fiammeggiata. Rosolate a fiamma bassa il trito di odori in casseruola con l'olio, aglio intero schiacciato e la salvia sminuzzata.
II FASE: UNITE LA CARNE, di maiale e poco dopo la fagianella. Sfumate con il vino e fate cuocere a fiamma vivace per 10 minuti circa salando e pepando.
III FASE: , AGGIUNGETE, poi la polpa di pomodoro schiacciata e il concentrato stemperato in poco brodo. Scolate la fagianella, lasciatela raffreddare, spolpatela con le mani aiutandovi con un
coltellino affilato e tagliate poi la polpa al coltello.
IV FASE: RIUNITE LA CARNE, al proprio fondo, bagnate con il brodo, aggiustate di sapore e fate addensare il rag. a fiamma bassissima.
V FASE: BOLLITE, i paccheri in acqua salata e scolateli direttamente in casseruola con il rag., amalgamate e servite la vostra gustosa ricetta a tavola.

                  ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...



venerdì 19 ottobre 2012

SPAGHETTI DI RISO CON GAMBERI


PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 40 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
800 g di spaghetti di riso orientali;
40 g di arachidi tostate e salate;
salsa di soia;
foglie di basilico;
2 cipollotti;
250 g di code di gamberi sgusciati;
olio di semi di arachidi;
peperoncino piccante;
sale.

                                                                PREPARAZIONE

I FASE: ROSOLATE, in un wok o in una padella antiaderente a fondo arrotondato con un filo di olio le code di gamberi private del filetto nero sul dorso e tagliate a tocchetti, per 1 minuto. Toglietele dal recipiente e tenetele da parte. Mettete nello stesso recipiente 20 g di arachidi e 1 peperoncino sminuzzati, 3 cucchiai di olio, 2 cipollotti puliti e affettati. Fate insaporire tutto per 5 minuti, insaporendo con 3 cucchiai di salsa di soia. 
II FASE: TRITATE, le arachidi rimaste con una decina di foglie di basilico, unite 3 cucchiai di olio, regolate di sale e frullate. 
III FASE: PREPARATE, gli spaghetti di riso, immergendoli in acqua bollente salata e seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Scolateli al dente, trasferiteli nel wok con il condimento e saltateli. Togliete dal fuoco, condite con il pesto di arachidi e servite la vostra gustosa ricetta a tavola.

       ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...


giovedì 18 ottobre 2012

POLLO PICCANTINO AL COCCO



PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 1'10 MINUTI (20' più il riposo) CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA
INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
800 g di cosce e sovra cosce di pollo;
12 code di gamberi sgusciate;
280 g di riso Basmati;
3 pomodori;
1 peperone;
2 cipolle;
2 spicchi d'aglio;
2 lime;
1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato;
2,5 dl di latte di cocco (nei supermercati);
100 g di arachidi tostate;
peperoncino in polvere;
brodo vegetale;
olio di semi di arachidi;
sale e pepe.

                                                                  PREPARAZIONE

I FASE: SPELLATE, e tritate l'aglio, unitelo a sale e pepe e usate il trito per strofinare i pezzi di pollo. Irrorateli con il succo dei lime mescolato con 2-3 cucchiai di olio. Coprite con pellicola e fate marinare per 30 minuti. 
II FASE: PULITE, il peperone e tagliatelo a dadini. Scottate i pomodori, spellateli e tagliateli a pezzetti, tritate 1 cipolla spellata. Sgocciolate il pollo e rosolatelo con 4 cucchiai di olio. Unite le verdure e lo zenzero, irrorate con 2 mestoli di brodo caldo e cuocete per 30 minuti. Aggiungete i gamberi privati del filetto nero sul dorso e il latte di cocco e cuocete per 3 minuti. Spegnete, unite le arachidi e un po' di peperoncino.
III FASE: SCIACQUATE, il riso sotto l'acqua fredda. Rosolate la cipolla rimasta tritata in una casseruola che possa andare in forno con 4 cucchiai di olio. Unite il riso, tostatelo, bagnatelo con
6 dl di brodo bollente, coprite e mettete in forno già caldo a 180° per 15 minuti. E servite con il pollo.

         ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...


mercoledì 17 ottobre 2012

FISH & CHIPS (PESCE FRITTO CON PATATINE)




PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 25 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
4 filetti di merluzzo;
400 g di patatine surgelate da friggere;
100 g di farina;
100 g di fecola di patate;
1,5 dl di birra chiara;
1 cucchiaino di lievito per pizze e torte salate;
olio di semi di arachidi;
aceto di mele o succo di limone;
acqua frizzante più sale.

                                                             PREPARAZIONE

I FASE: SETACCIARE LA FARINA, Mettete in un colino la farina, la fecola e il lievito e setacciatele facendole cadere in una ciotola.
II FASE: FATE LA PASTELLA, Versate a filo, nel miscuglio di farine, 1,5 dl di acqua frizzante e la birra e, contemporaneamente, mescolate con una frusta per evitare grumi. Regolate di sale.
III FASE: IMPASTELLATE IL PESCE, Immergete nella pastella preparata i filetti di merluzzo ben lavati, asciugati e tagliati a pezzi.
IV FASE: FRIGGETE. Versate abbondante olio di semi di arachidi in 2 padelle e scaldatelo su fiamma vivace. In una padella immergete le patatine e cuocetele per 5-6 minuti, finchè saranno dorate e croccanti. Cuocetene poche alla volta per non abbassare troppo la temperatura dell'olio. Sgocciolatele, man mano, su carta assorbente da cucina. Contemporaneamente, tuffate, pochi alla volta, nell'olio della seconda padella i filetti sgocciolati dalla pastella e friggeteli per 5 minuti, girandoli delicatamente. Sgocciolate anche il pesce su carta assorbente salate entrambi e spruzzate tutto con poco aceto di mele oppure succo di limone. Non coprite il fritto, eventualmente tenetelo nel forno caldo, ma spento con lo sportello semiaperto. E quanto siete pronti servite la vostra gustosa ricetta a tavola.

                   ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...



lunedì 15 ottobre 2012

RISO CON RAGU' DI AGNELLO



PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLT.: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 1' 40 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....

  Per il rag. di agnello                                                                      
                                                      
400 g di spezzatino magro di agnello disossato;              
. cipolla;
1 carota;
1 spicchio d'aglio;
3 pomodori maturi e sodi;
1 rametto di rosmarino;
3 cucchiai di olio d'oliva;
. bicchiere di vino bianco
secco;
sale e pepe.

 Per il risotto 

200 g di riso Carnaroli;
. di cipolla;
2 cucchiai di olio
extravergine d'oliva;
. bicchiere di vino bianco
secco;
30 g di burro;
6-7 dl circa di brodo;
3 cucchiai di formaggio grana grattugiato.


                                                               PREPARAZIONE
I FASE: SCOTTARE I POMODORI, in acqua bollente, scolarli privarli della pelle, tagliarli in due parti, eliminare i semi e l'acqua di vegetazione, tritarli grossolanamente e tenerli da parte. Tagliare la carne a piccoli pezzi.
II FASE: IN UNA CASSERUOLA, sul fuoco far scaldare l'olio e farvi appassire mezza cipolla affettata finemente e lo spicchio d'aglio sbucciato e schiacciato. Aggiungere la carota lavata, raschiata e tagliata a cubetti e i pezzi di carne. Farli rosolare da ogni parte mescolando con un cucchiaio di legno e insaporirli con un pizzico di sale e pepe, irrorarli con il vino bianco e farlo evaporare a fuoco vivace. Aggiungere i pomodori e il rosmarino e continuare la cottura per 15 minuti circa a recipiente coperto.
III FASE: NEL FRATTEMPO, pulire e affettare finemente la cipolla e farla appassire a fuoco dolce in un tegame con due cucchiai di olio d'oliva. Aggiungere il riso e farlo tostare per minuti circa, mescolando con un cucchiaio di legno. Versarvi il vino e, dopo che sarà evaporato a fuoco vivace, un mestolo di brodo bollente. Mescolare, unire il brodo rimasto e continuare la cottura per 15 minuti, mescolando qualche volta affinchè. il riso non si attacchi sul fondo.
IV FASE: TOGLIERE IL TEGAME, dal fuoco mescolare al risotto, il burro, il formaggio, il rag. di agnello (dopo aver tolto l'aglio e il rosmarino) e disporlo sul piatto di portata, e servite ben calda la vostra gustosa ricetta.

                  ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...

martedì 9 ottobre 2012

TRENETTE AL SUGO DI SEPPIA


                                        

PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 65 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
300 g di trenette o linguine;
300 g si seppioline;
1 spicchio d'aglio;
1 mazzetto di prezzemolo;
400 g di pomodori maturi e sodi (oppure 300 g di pelati);
1 piccola cipolla;
4 cucchiai di olio d'oliva extravergine;
sale;
pepe appena macinato.

                                                                   PREPARAZIONE

I FASE: FAR SCOTTARE I POMODORI, per un minuto, in acqua salata in ebollizione, scolarli, privarli della pelle e dei semi e tritarne grossolanamente la polpa. Farla scolare in un colino per 15 minuti e tenerla da parte.
II FASE: PULIRE LE SEPPIE, eliminando le interiore,l'osso, gli occhi e la pelle, lavarle accuratamente. Staccarne i tentacoli e tritarli grossolanamente. Tagliare a pezzetti, oppure a listerelle, anche le sacche e tenerle da parte.
III FASE: TRITARE FINEMENTE, la cipolla e lo spicchio d'aglio, metterli in un tegame con l'olio e farli appassire a fuoco dolce,unirvi i pezzetti di seppie e farli rosolare per qualche minuto a fuoco vivace. Aggiungervi i pomodori, continuare la cottura per 15 minuti circa, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. A fine cottura cospargere la preparazione con una parte di prezzemolo tritato e regolarla di sale e pepe.
IV FASE: PORTARE A EBOLLIZIONE, in una pentola abbondante acqua, aggiungere il sale e farvi cuocere la pasta.
V FASE: SCOLARLA AL DENTE, condirla con il sugo di seppie e cospargerla con il restante prezzemolo tritato. E servite ben calda la vostra gustosa ricetta.

         ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...

lunedì 8 ottobre 2012

SPAGHETTI DORATI CON GAMBERETTI


                              

PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLT.: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 40 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA
INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
300 g di spaghetti;
200 g di code di gamberetti;
. peperone rosso;
1 cipolla;
1 bustina di zafferano;
50 g di panna da cucina;
40 g di burro;
sale e pepe.

                                                              PREPARAZIONE

I FASE: PRIVARE IL PEPERONE, dei semi e dei filamenti interni, lavarlo, dividerlo a pezzetti, farli scottare per 2 minuti circa in acqua salata in ebollizione e scolarli.
II FASE: FAR SCALDARE, in un tegamino 20 grammi di burro, aggiungervi la cipolla tritata finemente e farla appassire a fuoco moderato finchè. sar. trasparente, ma non dorata.
III FASE: FAR SCIOGLIERE, lo zafferano in poca panna e aggiungerlo alla cipolla, insieme con la panna restante e un pizzico di sale e pepe. Portare a ebollizione e togliere dal fuoco.
IV FASE: IN UN ALTRO TEGAMINO, far scaldare il burro rimasto con i pezzetti di peperone, aggiungervi le code di gamberetti sgusciati, un pizzico di sale, il pepe e farli rosolare per qualche minuto, mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno.
V FASE: NEL FRATTEMPO, far cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata in ebollizione, scolarli al dente, condirli con la salsa allo zafferano, i gamberetti e i peperoni, mescolare e servite subito la vostra gustosa ricetta a tavola.

       ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...

domenica 7 ottobre 2012

TAGLIOLINI AGLI ASPARAGI


                                     
PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 50 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
300 g di tagliolini freschi all'uovo;
600 g di asparagi;
1 scalogno;
50 g di burro;
1 dl di panna freschissima;
2 cucchiai di formaggio grana grattugiato;
sale e pepe.

                                                                 PREPARAZIONE

I FASE: PAREGGIARE GLI ASPARAGI, pelarli e lavarli accuratamente, staccarne le punte, farle scottare per 2 minuti in poca acqua salata in ebollizione e scolarle. Tagliare a rondelle i
gambi degli asparagi.
II FASE: IN UN TEGAME, far rosolare lo scalogno, lavato e tritato, con 30 grammi di burro, unire le rondelle di asparagi e farle insaporire per 2-3 minuti, aggiungere un pizzico di sale e pepe, bagnare con un bicchiere d'acqua e continuare la cottura, a tegame coperto e a fuoco moderato, per 20 minuti circa.
III FASE: PASSARE AL PASSA VERDURE, aggiungere la panna, porre il composto sul fuoco a media temperatura e farlo ridurre fino a ottenere una salsa di giusta consistenza, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.
IV FASE: NEL FRATTEMPO, far cuocere al dente i tagliolini in abbondante acqua salata in ebollizione, scolarli e condirli con la salsa preparata. Guarnire il piatto con le punte di asparagi tenute da parte e saltate appena in padella con il burro rimasto, spolverizzare infine con il grana grattugiato e servire la vostra gustosa ricetta a tavola.

      ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...

sabato 6 ottobre 2012

RAVIOLINI AL TARTUFO DI NORCIA


                                  

PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 55 MINUTI CIRCA (oltre il
tempo di ammollo)
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
200 g circa di farina;
3 uova intere;
60 g di tartufi neri (anche conservati);
400 g di lattuga;
1 scalogno;
70 g di burro;
40 g di formaggio grana grattugiato;
1 mazzetto di prezzemolo;
sale e pepe.

                                                                      PREPARAZIONE

I FASE: PREPARARE LA PASTA. Setacciare la farina e disporla a fontana sulla spianatoia, mettervi al centro 2 uova intere, il sale e 2 cucchiai d'acqua, lavorare gli ingredienti con le mani fino a
ottenere un impasto liscio ed elastico. Avvolgerlo quindi con un foglio di pellicola trasparente e farlo riposare per circa 30 minuti.
II FASE: PER IL RIPIENO , privare 40 grammi di tartufi della parte esterna e tritarli, mondare la lattuga, lavarla, scolarla, asciugarla con un canovaccio e tagliarla a striscioline. Sbucciare e tritare lo scalogno.
III FASE: IN UN TEGAME, con 30 grammi di burro far appassire, senza colorire, lo scalogno, aggiungere i tartufi tritati e mescolare, unirvi la lattuga e farla rosolare per 2 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno. Continuare la cottura, a fuoco vivace, per 2-3 minuti, mescolando continuamente e facendo asciugare bene il composto. Togliere quindi dal fuoco, versarlo in una ciotola e farlo raffreddare completamente.
IV FASE: AL COMPOSTO, unire un rametto di prezzemolo, lavato e tritato, l'uovo restante, il formaggio grana, sale e pepe. Mescolare, facendo amalgamare perfettamente gli ingredienti.
V FASE: CON IL MATTERELLO, stendere la pasta in una sfoglia sottile, dividerla in 2 parti e , sopra una di esse, disporre il ripieno a mucchietti, distanziandoli di qualche centimetro l'uno dall'altro. Ricoprirli con l'altra parte di pasta, premendo un poco intorno a ogni mucchietto in modo che le due sfoglie aderiscano. Con un tagliapasta, o una rotella dentata, ricavare i raviolini tagliando intorno al ripieno.
VI FASE: FAR CUOCERE, i raviolini in abbondante acqua salata per 5 minuti circa.
VII FASE: PREPARARE IL CONDIMENTO, in un tegame far fondere il burro restante, aggiungere i tartufi rimasti, tagliati a pezzetti, un pizzico di sale e pepe e due cucchiai di acqua di cottura di raviolini. Mescolare e far cuocere per 1 minuto. Scolare i raviolini al dente e condirli con la salsa al tartufo. Servirli caldi cosparsi con un rametto di prezzemolo mondato, lavato e tritato.

                    ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...

venerdì 5 ottobre 2012

GNOCCHI DELLA VAL D'AOSTA


                             

PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: MEDIA
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 50 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
occorrono per 4 persone:
500 g di patate;
30 g di burro;
1 uovo;
150 g di farina;
2 cucchiai di formaggio grana grattugiato;
70 g di fontina valdostana;
sale e pepe.

                                                                   PREPARAZIONE

I FASE: LAVARE LE PATATE, e senza sbucciarle, farle cuocere in acqua salata, scolarle, privarle della buccia e passarle allo schiacciapatate. Aggiungere 40 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente, la farina, il formaggio grana grattugiato, l'uovo, un pizzico di sale e pepe e amalgamare bene gli ingredienti.
II FASE: METTERE SUL FUOCO , una pentola d'acqua salata, portarla a ebollizione e immergervi l'impasto servendosi di un cucchiaino e spingendo il composto con un dito. Scolare gli gnocchi appena vengono a galla.
III FASE: COSPARGERLI, con la fontina tritata grossolanamente e versarvi sopra il burro restante, fatto fondere in un tegamino a parte, e servite la vostra gustosa ricetta a tavola.

    ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...