mercoledì 25 marzo 2015

Bucce di patata croccanti

PRIMA DI INIZIARE...
● DOSI: 6 PORZIONI
● DIFFICOLTÀ: BASSA
● COSTO: MEDIO
● TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 40 minuti 
INGREDIENTI....
● 4 patate lessate con la buccia;
● 120 g di gorgonzola con mascarpone;
●  paprica in polvere;
● olio per friggere.
        
PREPARAZIONE

● I FASE: Tagliate le patate in 4 spicchi. Scavate la polpa lasciandone uno strato dello spessore di 5mm unito alla buccia.
 II FASE: Trasferitele su un tagliere e riducetele a striscioline.
 III FASE: In una terrina sbattete il gorgonzola con qualche pizzico di paprica fino a farlo diventare cremoso.
 IV FASE: Friggete in abbondante olio le bucce di patata finché non diventano croccanti e dorate.
 V FASE: Scolatele su carta assorbente da cucina e disponetele su un piatto da portata.
 VI FASE: Farcite le bucce di patata con il composto di formaggio e, infine servite la vostra gustosa ricetta a tavola.    


                   ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!

LE GUSTOSE RICETTE DI NONNA MARIA....



domenica 22 marzo 2015

Tiramisù di fragola

PRIMA DI INIZIARE...
● DOSI: 12 PORZIONI
● DIFFICOLTÀ: BASSA
● COSTO: MEDIO
● TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 4 ore 
INGREDIENTI....
● 600 g di fragole di stagione (altri 20 g se volete guarnire l'intera superficie del tiramisù con la salsa di fragole);
● 400 g di savoiardi;
● 500 g di mascarpone;
● 130 g di zucchero;
● 4 uova;
● 2 cucchiai di limoncello;
● 3 cucchiai di acqua;
● colorante per alimenti rosso (opzionale);
sciroppo alla fragola.

        
PREPARAZIONE

● I FASE: Lavate, tagliate le fragole a pezzetti (piccoli) e lasciate macerare con 2 cucchiai di zucchero, 3 cucchiai di acqua, 2 cucchiai di limoncello.
 II FASE: Nel frattempo che le fragole rilasciano il succo, preparate la crema di mascarpone. Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve, quindi metteteli da parte. 
 III FASE: Sbattete i tuorli con lo zucchero e aggiungete il mascarpone, continuate a montare fino ad ottenere un composto omogeneo. Infine aggiungete gli albumi montati a neve e mescolate dal basso verso l'alto per non smontare il composto. Aggiungete due cucchiai di sciroppo di fragole e un pò di colorante rosso per dare alla crema il colore rosa. A questo punto la crema di mascarpone è pronta.
 IV FASE: Preparate la salsa alle fragole per bagnare i savoiardi e per guarnire il tiramisù. In un contenitore raccogliete il succo rilasciato dalle fragole, aggiungete al succo metà delle fragole tagliate a pezzetti e frullate con un mixer ad immersione (o con un frullatore) fino ad ottenere una salsa piuttosto liquida. Qualora la salsa risultasse troppo densa aggiungete un pò di acqua o sciroppo alla fragola. Immergete i savoiardi nella salsa per alcuni secondi
 V FASE: Disponete i savoiardi uno accanto all'altro all'interno di una pirofila con il fondo cosparso di crema al mascarpone. Aggiungete infine sui savoiardi qualche cucchiaio di salsa di fragole e un pò di fragole tagliate a pezzetti.
 VI FASE: Procedete con il secondo strato di savoiardi. Infine ricoprite con la restante crema di mascarpone e fragole.
 VII FASE: Lasciate riposare in frigo per 3 ore circa (più i savoiardi stanno in frigo più risulteranno morbidi), infine servite la vostra gustosa ricetta a tavola.    


                   ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!


LE GUSTOSE RICETTE DI NONNA MARIA....



mercoledì 18 marzo 2015

Tempura di gamberi

PRIMA DI INIZIARE...
● DOSI: 6 PORZIONI
● DIFFICOLTÀ: BASSA
● COSTO: MEDIO
● TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 30 minuti
● AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
● 18 gamberi;
● 200 g di farina;
● salsa si soia; 
● olio di semi di arachide.

        
PREPARAZIONE

● I FASE: Mondate i gamberi, privandoli della testa, del guscio e del budellino, ma lasciando attaccate le code.
 II FASE: Versate la farina in una ciotola e diluitela con 2 dl di acqua ghiacciata, mescolando rapidamente con una frusta, dovrete ottenere una pastella disomogenea, in cui possono essere presenti piccoli grumi e bolle d'aria.
 III FASE: Tuffate i gamberi nella pastella, in modo che se ne ricoprano interamente, quindi friggeteli, pochi per volta, in abbondante olio caldo a 180-190 gradi, sgocciolateli non appena saranno dorati e trasferiteli su carta assorbente da cucina perché perdano l'unto in eccesso.
 IV FASE: Servite i gamberi ben caldi in singole ciotoline, insaporiti con qualche goccia di salsa di soia e, infine servite la vostra gustosa ricetta a tavola.

                   ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!


LE GUSTOSE RICETTE DI NONNA MARIA....



martedì 17 marzo 2015

Crema di zucca con bacon croccante

PRIMA DI INIZIARE...
● DOSI: 8 PORZIONI
● DIFFICOLTÀ: BASSA
● COSTO: MEDIO
● TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 1 ore e 15 minuti
● AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
● 4 scalogni;
● 1 bicchiere di vino bianco secco;
● 2 l di brodo vegetale; 
● 300 g di polpa di zucca;
● 150 g di patate bianche;
● 2 tuorli;
● 100 g di ricotta;
● 3 fette di bacon;
● 50 g di burro;
● olio extravergine di oliva;
● sale e pepe.

        
PREPARAZIONE

● I FASE: Sbucciate e affettate gli scalogni, quindi stufateli in padella con il burro. Quando saranno traslucidi, unite il vino e fatelo evaporare, poi aggiungete un mestolo di brodo e proseguite la cottura per 20 minuti, su fiamma bassa, aggiungendo brodo se necessario.
 II FASE: Tagliate a cubetti la zucca, stufatela in poco olio, poi aggiungetela agli scalogni, insieme alle patate sbucciate e tagliate a piccoli pezzi, coprite con il brodo rimasto e fate cuocere a fiamma bassa per circa 40 minuti.
 III FASE: Regolate di sale e pepe, frullate e lasciate intiepidire. Sbattete i tuorli e mescolateli con la ricotta. Unite il composto alla crema, frullate ancora e passate la vellutata al setaccio.
 IV FASE: Versatela in ciotoline o bicchierini, conditela con un filo di olio e guarnite con un pezzetto di bacon croccante, abbrustolito per qualche minuto nel forno già caldo a 180 gradi e, infine servite la vostra gustosa ricetta a tavola.

                   ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!


LE GUSTOSE RICETTE DI NONNA MARIA....




lunedì 16 marzo 2015

Arrotolatino di peperoni

PRIMA DI INIZIARE...
● DOSI: 8 PORZIONI
● DIFFICOLTÀ: BASSA
● COSTO: MEDIO
● TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 1 ore + 3 ore di riposo
● AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
● 2 peperoni rossi;
● 2 peperoni gialli;
● 50 g di spinaci; 
● qualche rametto di prezzemolo;
● 100 g di formaggio spalmabile;
● olio extravergine di oliva;
● sale e pepe.

        
PREPARAZIONE

● I FASE: Mondate i peperoni, tagliateli a falde e grigliateli. Eliminate la pellicina esterna quando sono ancora caldi.
 II FASE: Tritate separatamente gli spinaci e il prezzemolo.
 III FASE: Disponete sul piano di lavoro le falde di peperone rosso e giallo, spalmate su ognuna un pò di formaggio, coprite con gli spinaci tritati e cospargete il tutto con il prezzemolo finemente tritato.
 IV FASE: Insaporite con sale e pepe e arrotolate le falde su se stesse, poi avvolgete ciascun involtino nella pellicola per alimenti. Fateli riposare in frigorifero per almeno 3 ore.
 V FASE: Al momento di servire togliete la pellicola e suddividete gli involtini sui piatti individuali e, infine servite la vostra gustosa ricetta a tavola.

                   ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!


LE GUSTOSE RICETTE DI NONNA MARIA....



venerdì 13 marzo 2015

Vermicelli di farina di mais con ragù di triglie

PRIMA DI INIZIARE...
● DOSI: 4 PERSONE
● DIFFICOLTÀ: BASSA
● COSTO: MEDIO
● TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 20 minuti 
● AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
● 240 g di vermicelli di farina di mais;
● 150 g di filetti di triglie;
● 3 pomodorini; 
● 10 foglie di basilico fresco;
● 20 g di cacao;
● mezzo bicchiere di vino bianco;
● 1 tazza di brodo di pesce;
● 10 cl di olio extravergine di oliva;
● erbe aromatiche;
● nero di seppia q.b;
● sale e pepe.
        
PREPARAZIONE

● I FASE: Dopo aver messo da parte 2 filetti di triglie per la decorazione finale, tagliate a dadini il rimanente pesce e mettetelo in una padella antiaderente con il pomodorino tagliato a pezzetti, il basilico e pochissimo olio; fate riscaldare senza soffriggere, aggiungete il vino, lasciate sfumare, quindi bagnate con il brodo (ottenuto con le lische di pesce) e proseguite la cottura per 10 minuti
 III FASE: Lessate in acqua bollente poco salata la pasta con l'aggiunta del cacao. Nel frattempo cuocete in forno il pesce.
 IV FASE: Scolate i vermicelli al dente, versateli nella padella con il sugo, rigirate e fate insaporire sul fuoco per altri 4-5 minuti. Servite su un piatto pennellato con nero di seppia, che darà un tono di mare alla preparazione, guarnite con i filetti di pesce e con qualche erbetta aromatica. 
Consigli: La pasta viene colorata con il cacao per dare un tocco di amaro che contrasterà il dolce della triglia. L'impiego della padella antiaderente consente di ridurre l'olio, che è preferibile aggiungere a crudo, 
                   ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!


LE GUSTOSE RICETTE DI NONNA MARIA....





mercoledì 11 marzo 2015

Shish Kebab al lardo e cipolla

PRIMA DI INIZIARE...
● DOSI: 8 PORZIONI
● DIFFICOLTÀ: BASSA
● COSTO: MEDIO
● TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 45 minuti + 30 minuti di riposo
● AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
● 800 g di carré di agnello disossato;
● 200 g di lardo in 2 fette;
● il succo di 1 limone; 
● 1 rametto di timo;
● 2 foglie di alloro;
● 2 cipolle;
● 1 bicchiere di olio extravergine di oliva;
● sale e pepe.
        
PREPARAZIONE

● I FASE: Tagliate, l'agnello a cubetti di circa 2 cm di lato, riducete a tocchetti il lardo. Conditeli con la marinata preparata sbattendo l'olio con il succo di limone, le foglioline di timo, l'alloro sbriciolato e abbondante pepe.
 II FASE: Mescolate e lasciatevi marinare carne e lardo per circa 30 minuti.
 III FASE: Sbucciate le cipolle e tagliatele a spicchi. Infilzate negli spiedini i cubetti di agnello e di lardo ben sgocciolati dalla marinata e gli spicchi di cipolla, alternando gli ingredienti. Salate appena.
 IV FASE: Disponete gli spiedini sulla graticola tenuta vicina alle braci e fateli dorare velocemente, rigirandoli, calcolando circa 1 minuto per parte.
 V FASE: Poi alzate la graticola e continuate la cottura per altri 6-7 minuti, rigirando e spennellando ogni tanto con la marinata e, infine servite subito, accompagnando a piacere con del riso aromatizato allo zafferano.

                   ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!


LE GUSTOSE RICETTE DI NONNA MARIA....